Mission

1.1 La Mission

La MV Flying Cameras con sede in Roma è una start-up ad alto valore tecnologico che opera prevalentemente nell’area dello sviluppo, progettazione e commercializzazione di prodotti innovativi nell’area dei droni multirotori e ad ala fissa che ha come scopo principale proporsi come supporto e sostegno alle amministrazioni nazionali, regionali, locali e delle risorse umane dedicate a tale scopo (forze di polizia, centri di studio per la mappatura di zone a rischio che monitorano e contrastano i vari fattori che determinano situazioni che sono spesso alla base di gravi pericoli ambientali e, contestualmente per la salute umana.
A tal riguardo, possiamo citare alcuni esempi di applicazione del lavoro di ricerca e sviluppo della MV Flying Cameras:

  • Per una gestione sostenibile dell’agricoltura, dell’ambiente e della biodiversità avente l’obiettivo di mappatura particolareggiata, attraverso, l’uso di droni ad ala fissa a lungo raggio ed elevata autonomia, di terreni adibiti a tale scopo per preservare la sostenibilità e di contribuire alla comunicazione e al trasferimento di dati, alle aziende ed enti che lavorano sul territorio e sull’ambiente, e quindi, il controllo per la bonifica del sottosuolo, per l’individuazione di falde acquifere contaminate, per l’individuazione di discariche abusive che hanno impatti devastanti per il sottosuolo e le falde acquifere, ecc…
    Per consentire successivamente un trattamento rapido e altamente efficace per un reale risanamento ambientale.
  • Ricerca e sviluppo per la videosorveglianza aerea con droni multirotori a controllo remoto, in grado di coprire lunghissime distanze e grandi autonomie di volo, equipaggiate con telecamere ad alta tecnologia e risoluzione, ad infrarossi, HD e zoom ottici di grande rilevanza.
    La ricerca e sviluppo della MV Flying Cameras nell’ambito della Videosorveglianza si propone così di assistere concretamente forze dell’ordine, esercito, protezione civile e, comunque, tutte le aziende, aziende private e non preposte a tali scopi.
    I vantaggi, sono notevoli e molteplici, si va dalla semplicità dell’utilizzo fino al ridottissimo impatto ambientale.
    In sintesi, qui di seguito elenchiamo i principali campi d’impiego della ricerca e sviluppo della MV Flying Cameras:

    • Videosorveglianza con droni multirotori;
    • Videosorveglianza con droni ala fissa;
    • Controllo ambientale;
    • Monitoraggio traffico;
    • Abusivismo edilizio;
    • Controllo eventi (manifestazioni, raduni religiosi, ecc…);
    • Pattugliamento coste;
    • Protezione civile (terremoti, controllo dissestamento stradale, frane, ecc…).

    Nel dettaglio, i principali campi d’impiego della ricerca e sviluppo della MV Flying Cameras:

    • apparati video e radiotrasmittenti dedicati all’incremento della portata e dell’autonomia;
    • videocamere e sensori per visione notturna altamente innovativi per dimensioni e capacità;
    • droni, ala fissa e rotante;
    • batterie innovative di lunga durata per droni e aeromobili;
    • apparati di controllo radio a media e lunga gittata;
    • apparati di trasmissione video a media e lunga gittata;
    • sensori per usi specifici rivolti a settori altamente tecnici (iper-spettrali – multi spettrali – termici – NDVA – ecc…);
    • stazioni di controllo droni (Ground Control Stations);
    • nuove tecnologie video-radio trasmittenti per attività di ispezione di cavità antropiche per conto di polizia giudiziaria e tutti gli enti preposti a tali operazioni, generalmente denominate “ad alto rischio”, ovvero, dove non sia possibile l’inoltro di esseri umani, anche se professionisti, a causa rischio frane, presenza di gas, inquinamento del sottosuolo e contestualmente l’individuazione di elementi inquinanti gravi per la salute degli operatori e dei cittadini in genere, individuazione dall’alto di discariche abusive, abusivismo architettonico e mancata aderenza a piani regolatori regionali, ecc…;
    • sensori innovativi che consentono di lavorare in completa assenza di luce e trasmettere segnali radio e video grazie a particolari sistemi che li diffondono in rete;
    • sonde e droni che possono mappare i cunicoli che percorrono, creando così sul computer modelli in 3D delle aree a: speleologi, ricercatori, geologi, forze dell’ordine, esercito e altri professionisti del settore;
    • droni ad ala fissa per aree molto estese che trasportano piattaforme multi-sensoriali per monitoraggio ambientale, aerofotogrammetria, ricerca dispersi, e pattugliamento aereo per enti e aziende;
    • droni di dimensione particolarmente ridotte e silenziosi per la protezione di aree ad alto rischio terrorismo, come sinagoghe, scuole di culto, e, comunque ogni area che contenga al suo interno spazi adibiti al culto di ogni fede e-o religione.

1.2 La didattica

La MV Flying Cameras è altresì interessata a divulgare, sostenere e gestire iniziative volte alla didattica, attraverso corsi e stage operativi, (teorici e pratici, sotto l’egida degli enti preposti, vedi ENAC – Ente Nazionale per Aviazione Civile) di giovani disoccupati o in cerca di prima attività lavorativa, studenti e, in particolar modo tutti i ragazzi/e diversamente abili (affiancati da operatori di comprovata esperienza) per proiettarli nel mondo del lavoro e di occupazioni stabili, possibilmente a tempo indeterminato.

1.3 Attività di Sostegno

La MV Flying Cameras svolgerà come attività di sostegno e contributivo al progetto primario tramite droni multirotore e ala fissa di varie tipologie ad affiancare regioni e comuni per la promozione turistica dei propri territori ed eccellenze artistiche, paesaggistiche, culinarie e quant’altro utile allo sviluppo del turismo in zone troppo spesso sottostimate.

Alla realizzazione di spot pubblicitari per aziende, società che operano in tutti i settori dove la pubblicità integrata e la conditio sine qua non per il successo imprenditoriale.
Per l’assistenza alla fotografia e regia in ambito di riprese con droni estremamente complessi, per case di produzione cinematografica, per televisioni pubbliche e private.

In particolar modo, la MV Flying Cameras vorrà essere un punto di riferimento per i giovani registi che realizzano corti, molto spesso con budget estremamente limitati o addirittura assenti.
Realizzazione di riprese aeree con droni e dirigibili per manifestazioni di ogni tipo, eventi, concerti, matrimoni, feste private, ecc…

Droni microdroni interni

Abbiamo testato nostri prototipi micro droni unici nella missione. Che ha visto coinvolta la Domus Area, per esplorare cunicoli che a causa delle leggi sulla sicurezza e alla conformazione delle pareti erano inaccessibili da anni.

Il risultato è stato eccellente coinvolgendo numerosi studiosi che hanno voluto assistere all intervento.

Un’assoluta novità (il video è stato realizzato nel 2012). Da allora i nostri prototipi e il nostro reparto di ricerca e sviluppo hanno fatto progressi enormi in questo ambito specifico.

Droni microdroni interni

Abbiamo testato nostri prototipi micro droni unici nella missione. Che ha visto coinvolta la Domus Area, per esplorare cunicoli che a causa delle leggi sulla sicurezza e alla conformazione delle pareti erano inaccessibili da anni.

Il risultato è stato eccellente coinvolgendo numerosi studiosi che hanno voluto assistere all intervento.

Un’assoluta novità (il video è stato realizzato nel 2012). Da allora i nostri prototipi e il nostro reparto di ricerca e sviluppo hanno fatto progressi enormi in questo ambito specifico.

Clouds

Un volo long range effettuato all’estero per testare un nostro prototipo di drone ala fissa nelle tolleranze alle basse temprerature -25 gradi e nella qualità dei segnali oltre i 50 km di distanza dalla nostra postazione.

La ricerca e sviluppo sul long range è una delle attività che ci caratterizzano. Ad oggi abbiamo percorso oltre 137 km di distanza dalla nostra ground station per oltre 5 ore di autonomia con accumulatori da noi studiati e costruiti.

Clouds

Un volo long range effettuato all’estero per testare un nostro prototipo di drone ala fissa nelle tolleranze alle basse temprerature -25 gradi e nella qualità dei segnali oltre i 50 km di distanza dalla nostra postazione.

La ricerca e sviluppo sul long range è una delle attività che ci caratterizzano. Ad oggi abbiamo percorso oltre 137 km di distanza dalla nostra ground station per oltre 5 ore di autonomia con accumulatori da noi studiati e costruiti.

Underground

Un piccolo estratto di una importante missione volta all’ispezione dei cunicoli nel sottosuolo romano per esplorare aree inaccessibili sommerse da oli esausti.

Una sfida che noi abbiamo accolto e nella quale abbiamo utilizzato dei droni modificati nei sensori e nelle capacità di visione appositamente per il sottosuolo, settore che ci distingue da anni grazie alla collaborazione con la A.S.S.O per sostenere la Polizia di Roma Capitale e tutti gli enti interessati quali: Vigili del Fuoco, Protezione Civile, ecc.

La missione è andata a buon fine, riuscendo a mappare i cunicoli e a risalire alla fonte dello scarico degli oli.

Il filmato non è completo, in quanto ci sono attualmente indagini della magistratura.

Underground

Un piccolo estratto di una importante missione volta all’ispezione dei cunicoli nel sottosuolo romano per esplorare aree inaccessibili sommerse da oli esausti.

Una sfida che noi abbiamo accolto e nella quale abbiamo utilizzato dei droni modificati nei sensori e nelle capacità di visione appositamente per il sottosuolo, settore che ci distingue da anni grazie alla collaborazione con la A.S.S.O per sostenere la Polizia di Roma Capitale e tutti gli enti interessati quali: Vigili del Fuoco, Protezione Civile, ecc.

La missione è andata a buon fine, riuscendo a mappare i cunicoli e a risalire alla fonte dello scarico degli oli.

Il filmato non è completo, in quanto ci sono attualmente indagini della magistratura.

Missione ispettiva

Un estratto di una missione volta all’ispezione e aerofotogrammetria dello stabile crollato in via della Farnesina n. 5 – Roma.

Il lavoro, richiesto dai condomini del palazzo, è stato realizzato con un DJI Inspire 2.
La missione è andata a buon fine.

Il filmato non è completo, in quanto attualmente sono ancora in corso le indagini della magistratura.

Missione ispettiva

Un estratto di una missione volta all’ispezione e aerofotogrammetria dello stabile crollato in via della Farnesina n. 5 – Roma.

Il lavoro, richiesto dai condomini del palazzo, è stato realizzato con un DJI Inspire 2.
La missione è andata a buon fine.

Il filmato non è completo, in quanto attualmente sono ancora in corso le indagini della magistratura.